Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Vaccino influenza (tetravalente) (>2 Anni)

Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna
Brescia
Bergamo e dintorni
Vigevano
Roma

Non è necessaria alcuna prescrizione medica. È necessario inserire sempre i dati anagrafici dell'utente che effettua il vaccino. Il prezzo comprende la dose e la somministrazione da parte di un operatore sanitario. Se stai assumendo antibiotici o sei in gravidanza puoi effettuare il vaccino; non puoi effettuare il vaccino in caso di febbre. Nome commerciale: Flucelvax Tetra
Note di preparazione
Porta con te i moduli che trovi a questo link. già compilati e firmati. I pazienti minorenni possono avere massimo un accompagnatore. Grazie!

Vaccino Antinfluenzale: A Cosa Serve?

Il vaccino antinfluenzale è la principale misura di prevenzione contro l'influenza. 

L'influenza è una malattia tipicamente stagionale che si presenta in inverno. Le difese prodotte contro i virus dell'anno precedente diventano generalmente poco efficaci rispetto alla nuova infezione. Per questo, contrariamente a quanto accade per altre malattie infettive (come ad esempio morbillo o varicella), di influenza è possibile ammalarsi ogni anno. L'influenza si trasmette da persona a persona soprattutto attraverso le minuscole goccioline emesse durante la respirazione oppure tramite oggetti da poco contaminati con secrezioni del naso o della gola e, specialmente nei bambini, attraverso le mani sporche. Il vaccino antinfluenzale, quindi, nasce con lo scopo di limitare i danni ed il contagio di questi virus.

Come si somministra il Vaccino Antinfluenzale?

Il vaccino antinfluenzale viene somministrato con un'iniezione una volta all'anno, secondo le seguenti modalità:

Vaccino se l'età è compresa tra i 2 ed i 9 anni: 

-Se la vaccinazione contro l'influenza  è effettuata per la prima volta, va eseguita una seconda dose a 4 settimane di distanza dalla prima;
-Se è già stato somministrato il vaccino antinfluenzale negli anni precedenti (anche con un vaccino diverso) è sufficiente una singola dose.

Se l'età è maggiore ai 9 anni: è sufficiente una singola dose di vaccino.

Attenzione: il vaccino viene effettuato tramite iniezione. Non effettuiamo il vaccino spray.

Vaccino Antinfluenzale: A chi è consigliato?

Il vaccino antinfluenzale è raccomandato a: 

chi ha 65 anni o più;
bambini dopo i 2 anni;
ragazzi e adulti fino a 65 anni con malattie che aumentano il rischio di complicanze da influenza, come:
- malattie croniche dell'apparato respiratorio
- malattie dell'apparato cardiocircolatorio
- diabete mellito e altre malattie metaboliche come l'obesità
- insufficienza renale cronica
- tumori
- malattie presenti dalla nascita o acquisite che rallentano la produzione di anticorpi
- immunosoppressione indotta da farmaci da HIV
- malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale
- malattie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici
- malattie che possono portare all'aspirazione meccanica delle secrezioni respiratorie come nel caso delle malattie neuromuscolari
- malattie croniche del fegato;
bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale;
donne che all'inizio dell'autunno o in inverno sono al secondo o terzo trimestre di gravidanza;
ricoverati in strutture per lungodegenti.

Le Controindicazioni del Vaccino Antinfluenzale

Il vaccino antinfluenzale non si può fare quando si ha la febbre.

La vaccinazione antinfluenzale è sconsigliata alle persone allergiche alle proteine dell'uovo, perché sono presenti nel vaccino, anche se sono in quantità minima. Il vaccino antinfluenzale viene prodotto infatti su uova embrionate di pollo.

Non si può vaccinare chi in passato, dopo aver fatto il vaccino antifluenzale, ha avuto una grave reazione allergica o ha avuto reazioni di tipo neurologico.

Vaccino Antinfluenzale: Effetti Collaterali

Il vaccino antinfluenzale è generalmente ben tollerato e, specialmente nei bambini, non causa disturbi. Raramente possono verificarsi effetti collaterali di lieve entità. Nella sede d'iniezione può comparire rossore, gonfiore e dolore nelle 48 ore successive alla vaccinazione.

Ancor più rara è la comparsa di febbre, malessere generale, dolori muscolari, articolari e mal di testa a distanza di 6-12 ore dalla puntura; questi sintomi si osservano più spesso in chi si vaccina per la prima volta e non durano più di uno o due giorni.

Le reazioni allergiche a componenti del vaccino sono eccezionali come per tutti i vaccini.

Il Vaccino antinfluenzale è obbligatorio?

La vaccinazione contro l'influenza viene vivamente raccomandata, ogni anno, per i bambini che hanno condizioni di salute particolari che li rendono più vulnerabili (come gravi malattie del cuore, dei reni, dell'apparato respiratorio, diabete, importante compromissione delle difese immunitarie, ecc.).

Vaccino influenza (tetravalente) (>2 Anni): quanto costa?

La prestazione Vaccino influenza (tetravalente) (>2 Anni) al Santagostino costa 35 euro.

Specialità

  • Vaccini e medicina del viaggio
  • Vaccini e medicina del viaggio
  • Medicina dello sport

Equipe

Allyson
Aragoncruz
Manuel
Arnese
Alberto
Canciani
Daniela
Davico
Marzia
Fratus
Laura
Grigio Armeli
Valentina
Marinato
Paolo
Minelli
Luca
Ponti
Alberto
Pozzi
Vincenzo
Roffredo
Edoardo
Zanini