Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Visita Gastroenterologica

da 85
Prenota online
Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna e Imola
Bergamo e dintorni
Roma
Busto Arsizio

Se stai prenotando per un paziente minorenne contatta il nostro Service Center al numero 02/89701701.

Che cos'è la visita gastroenterologica?

La visita gastroenterologica è una visita medica specialistica che valuta la salute dell'apparato digerente compreso lo stomaco, l'intestino tenue, l'intestino crasso, con le sue ghiandole esocrine, il fegato e il pancreas. Il gastroenterologo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento di disturbi e malattie che coinvolgono questi organi.

A chi è consigliata la visita gastroenterologica?

La visita gastroenterologica è consigliata se si presentano sintomi quali:

Come si svolge la visita gastroenterologica?

Durante la visita gastroenterologica, il medico, dopo l'anamnesi, chiede in maniera accurata i sintomi riferiti dal paziente. Viene eseguito, poi, l’esame fisico mediante palpazione e auscultazione. In alcuni casi potrebbe essere necessario richiedere ulteriori test diagnostici, come esami endoscopici, ecografie (dell’addome superiore o delle anse intestinali), e analisi del sangue o test delle feci, al fine di determinare la possibile causa eziologica dei sintomi del paziente.

La visita gastroenterologica è fondamentale per la diagnosi e il trattamento di una vasta gamma di patologie gastrointestinali, tra cui:

Sebbene il dolore addominale cronico, la diarrea, la stitichezza e il gonfiore siano sintomi gastrointestinali comuni, in più della metà dei pazienti l’esame obiettivo e le indagini strumentali non trovano patologie strutturali o organiche che possono essere sospettate come causa dei segni o sintomi. Questi disturbi sono stati pertanto definiti funzionali, alcuni dei più noti sono la sindrome dell’intestino irritabile, la stipsi funzionale, la dispepsia funzionale

L'uso di criteri diagnostici basati sui sintomi per la diagnosi di questi disturbi funzionali aiuta il gastroenterologo a diagnosticare e a legittimare tali disturbi non solo come insieme di disturbi sintomi, ma come reali patologie che saranno curate con i migliori trattamenti possibili.

Come prepararsi alla visita gastroenterologica?

Dopo avere scelto il professionista, è importante fidarsi e non sarà necessaria alcuna preparazione se non essere ben precisi e obiettivi nel raccontare la sintomatologia. 

A volte ci si può vergognare nel parlare delle proprie abitudini digestive e intestinali davanti a uno sconosciuto, ma il gastroenterologo è un professionista che è lì, nella privacy della studio medico, per ascoltare il paziente e per trovare la migliore soluzione per i disturbi riferiti dal paziente. In fin dei conti, la professione l’ha scelta lui e di certo non si imbarazza! 

L’anamnesi è veramente importante e riesce a fare, assieme al solo esame obiettivo, la diagnosi in più della metà dei pazienti con disturbi gastrointestinali cronici. Durante l’esame obiettivo sarà necessario fare nulla di particolare se non indicare al medico se e dove si avverte dolore al momento della palpazione.

Quanto costa la visita Gastroenterologica?

Una visita Gastroenterologica al Santagostino costa da 85 euro .

Specialità

  • Gastroenterologia

Equipe

Ludovico
Alfarone
Antonio
Bellobuono
Andrea
Capretti
Francesco
Caruso
Federico
Catino
Vincenzo
Consalvo
Andrea
Costantino
Ercole
De Masi
Massimo
Falsitta
Vittorio
Ferraris
Giulia
Gallusi
Gianalberto
Grasso
Andrea
Grilli
Maria Francesca
Jaboli
Antonella
Leone
Sandro
Macchia
Beatrice
Marinoni
Gian Luigi
Milandri
Lorenzo
Nosotti
Giuditta
Pirazzoli
Ruggero
Ponz De Leon Pisani
Giulia
Roda
Alessandra
Ruffa
Michele
Russo
Maria
Sofia
Antonella
Spinelli
Carlo Maria
Teruzzi
Francesco
Torresan
Pasquale
Ventura
Stefano
Zanarini