Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Vaccino Colera

Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna e Imola
Bergamo e dintorni
Roma
Busto Arsizio

Non è necessaria alcuna prescrizione medica.

È necessario inserire sempre i dati anagrafici dell'utente che effettua il vaccino.

Il prezzo comprende la singola dose e la somministrazione da parte di un operatore sanitario.

Se stai assumendo antibiotici o sei in gravidanza puoi effettuare il vaccino; non puoi effettuare il vaccino in caso di febbre.

Note di preparazione

Porta con te i moduli già compilati e firmati:

I pazienti minorenni possono avere massimo un accompagnatore. Grazie!

Che cos’è il colera?

Il colera è una malattia infettiva acuta causata dal batterio Vibrio cholerae, che colpisce principalmente l'intestino e può provocare diarrea grave, spesso complicata con acidosi, ipokaliemia, crampi muscolari, dolori addominali e vomito.

La diarrea può essere così grave che può portare in poche ore ad una grave disidratazione e ad uno squilibrio elettrolitico. Questo può comportare occhi infossati, pelle fredda, diminuita elasticità della cute e rughe delle mani e dei piedi. La disidratazione può causare cianosi, un colore bluastro della pelle. I sintomi iniziano da due ore a cinque giorni dopo l'esposizione.

La trasmissione avviene principalmente attraverso l'ingestione di acqua o cibo contaminati

Nonostante sia curabile, il colera può essere pericoloso se non trattato prontamente. Fortunatamente, esiste un vaccino contro il colera che offre una protezione efficace e rappresenta uno strumento fondamentale nella prevenzione di questa malattia, soprattutto in aree a rischio.

Cos’è il vaccino per il colera?

Il vaccino contro il colera è un trattamento preventivo che aiuta a proteggere dall'infezione da colera.

Esistono due tipi principali di vaccini, entrambi somministrabili per via orale, questi stimolano il sistema immunitario a riconoscere e combattere il batterio, riducendo significativamente il rischio di sviluppare la malattia

Si consiglia la somministrazione di questo vaccino orale nei casi in cui si è in procinto di effettuare viaggi all'estero, per profilassi.

Quando fare il vaccino per il colera?

Il vaccino per il colera dovrebbe essere somministrato, sempre per via orale, quando si sta per svolgere viaggi internazionali recandosi in zone endemiche per il colera e ad alto rischio per via di scarse e non verificabili condizioni igienico sanitarie; con un richiamo da fare almeno una settimana prima della partenza.

Attualmente l’OMS non considera il vaccino per colera tra quelli obbligatori. Ma in caso di viaggi in zone ad alto rischio, come Africa meridionale, India e Paesi del Sud Est Asiatico, è fortemente raccomandato.

L’opportunità della somministrazione di questo vaccino può essere discussa durante una consulenza vaccinale presso il Santagostino.

Come si somministra il vaccino colera?

Il vaccino anticolera ha come principale obiettivo la stimolazione del sistema immunitario, con particolare attenzione alla mucosa intestinale

Il vaccino viene effettuato attraverso una singola somministrazione per via orale, completando il ciclo idealmente una settimana prima della potenziale esposizione all'infezione. Il vaccino può essere impiegato anche nei bambini, a partire dai 2 anni: nei bambini di età 2-6 anni sono indicate tre dosi. Se sono trascorse più di 6 settimane tra le dosi, è necessario ricominciare il ciclo di immunizzazione di base.

Per chi è raccomandato?

Se il viaggiatore adotta le dovute norme igieniche e le precauzioni per evitare l’assunzione di cibo o di bevanda contaminata, il rischio di contrarre il colera è tendenzialmente basso. Precauzioni quali corretta igiene delle mani, assunzione di cibi cotti con acqua precedentemente bollita, il bere acqua in bottiglie confezionate.

La raccomandazione per questo vaccino diventa più forte specialmente per i viaggiatori a rischio. Con questa denominazione si indicano operatori sanitari e lavoratori che si trovano in zone interessate da disastri, in zone colpite da epidemia di colera o endemiche. Queste indicazioni sono del resto presenti nel PNPV, il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2023/2025.

Quanto è efficace il vaccino per colera?

Entrambi i vaccini contro il colera si sono dimostrati strumenti efficaci nel contrasto dell’epidemia, in diversi studi e trial clinici.

Effetti collaterali del vaccino per colera

Questo vaccino può determinare alcuni effetti collaterali, di lieve entità e intensità moderata. Tra i principali effetti collaterali si segnalano dolore addominale, nausea e vomito, diarrea.

È anche possibile che il paziente, in seguito alla somministrazione, manifesti febbre.

Vaccino Colera: quanto costa?

La prestazione Vaccino Colera al Santagostino costa 90 euro . Attenzione: il prezzo minimo indicato può variare in alcune città.

Specialità

  • Vaccini e medicina del viaggio

Equipe

Alberto
Canciani
Alberto
Pozzi
Edoardo
Zanini