Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Massoterapia Distrettuale (30 Minuti)

Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna e Imola
Bergamo e dintorni
Roma
Busto Arsizio

Se sei in possesso di una prescrizione medica puoi accedere direttamente al trattamento, altrimenti prenota una Valutazione Percorso Fisioterapico.

A cosa serve la massoterapia?

La massoterapia è una terapia manuale (massaggio terapeutico) eseguita dal fisioterapista su muscoli e tessuti molli, con l’obiettivo principale di eliminare o ridurre il dolore e dare al corpo una generale sensazione di benessere. Il massaggio, infatti:

  • migliora la circolazione sanguigna, anche a livello capillare. Questo genera di conseguenza una migliore ossigenazione dei tessuti velocizzando il processo di guarigione da eventuali traumi o lesioni
    rilassa i muscoli 
  • favorisce il drenaggio linfatico
  • stimola la secrezione di endorfine, generando un’azione analgesica e antidolorifica naturale 
  • stimola il sistema nervoso con una naturale azione analgesica

Quando è utile la massoterapia?

La massoterapia è molto utile in caso di: 

  • contratture muscolari, cioè una contrazione involontaria del muscolo che persiste per diverso tempo 
  • dolori muscolari 
  • rigidità dei tendini

La massoterapia è molto indicata soprattutto in ambito sportivo, per ridurre la sensazione di fatica post-allenamento intenso e favorire il recupero e il rilassamento dei muscoli dopo il loro utilizzo. 

Quali tecniche di massaggio esistono?

Le tecniche di massoterapia più utilizzate sono: 

  • sfioramento: è la tecnica con cui si inizia e si conclude il massaggio e consiste nello scivolamento della mano sulla pelle con una leggera pressione. Genera uno stato di rilassamento nel paziente.
  • sfregamento: simile allo sfioramento, applica una pressione più decisa con un effetto diretto sulla circolazione linfatica e venosa
  • impastamento: utile per le zone che presentano notevole massa muscolare, per scollare e ossigenare i tessuti
  • frizione: per scollare le aderenze ed eliminare gli accumuli di tossine
  • pressione: utile per il riassorbimento degli edemi e il miglioramento della circolazione sanguigna
  • percussione: un massaggio vigoroso eseguito tramite “picchiettamenti” che migliora la contrattilità e il metabolismo muscolare
  • vibrazione: piccoli movimenti oscillatori che stimolano la circolazione e la contrattilità muscolare, favorendo il rilassamento

Per eseguire il massaggio, il fisioterapista applica sulla pelle oli o unguenti, che garantiscono una maggiore scorrevolezza delle mani sul corpo del paziente.

La massoterapia è utile per la cervicale?

Sì, la massoterapia cervicale è una delle tecniche più usate per ridurre i sintomi della cervicalgia, un dolore che spesso non si limita alla zona del collo ma che si irradia anche a spalle e braccia. 

Il massaggio eseguito dal fisioterapista attenua i sintomi dolorosi, riducendo la rigidità della zona interessata. Il rilassamento della zona contribuisce a ridurre la sintomatologia correlata alla cervicalgia, come le vertigini, nausea e problemi alla vista. Nella massoterapia cervicale non vengono coinvolti solo i muscoli del collo, ma anche: 

  • muscoli laterali del collo
  • trapezio
  • elevatore della scapola
  • romboidi
  • sternocleidomastoideo 

Che differenza c'è tra massoterapia e fisioterapia?

La massoterapia si concentra sulla manipolazione dei tessuti molli del corpo, come muscoli, tendini e fasce, attraverso particolari tecniche di massaggio per alleviare la tensione muscolare, migliorare la circolazione sanguigna, ridurre lo stress e promuovere il benessere del corpo a livello generale. La massoterapia può essere utilizzata come trattamento per curare diverse condizioni di salute, tra cui dolori muscolari e articolari, lesioni sportive, stress e ansia.

La fisioterapia, invece, si concentra sulla riabilitazione e sulla prevenzione di lesioni muscolari e articolari. Il fisioterapista utilizza esercizi specifici, tecniche di mobilizzazioni articolare, terapia muscolare e altri trattamenti per ripristinare la forza, la flessibilità e la funzionalità muscolare. La fisioterapia viene spesso utilizzata per trattare condizioni come distorsioni, lesioni sportive, mal di schiena e problemi di postura.

In sintesi, mentre la massoterapia si concentra sulla manipolazione dei tessuti molli per migliorare il benessere generale del corpo, la fisioterapia si dedica alla riabilitazione e alla prevenzione delle lesioni muscolari e articolari.

La massoterapia ha controindicazioni?

La massoterapia è una tecnica sicura e a basso rischio, anche se ci sono alcuni casi in cui è controindicata:

  • donne al primo trimestre di gravidanza
  • persone con difetti della coagulazione
  • in caso di fratture, ferite o infezioni cutanee

Prima di iniziare il trattamento è quindi necessario confrontarsi con un medico specialista della riabilitazione (fisiatra), che in base alla diagnosi e alla storia clinica del singolo paziente valuterà l’idoneità o meno al trattamento. 

Se il paziente non presenta controindicazioni, la massoterapia è un trattamento molto ben tollerato che non presenta effetti collaterali. Dopo la seduta può presentarsi un leggero dolore o gonfiore che però tende a regredire spontaneamente. Nel caso della formazione di ematomi è fondamentale rivolgersi a uno specialista.

Quanto dura una seduta di massoterapia?

La durata di una seduta di massoterapia dipende dal tipo di trattamento e dalla esigenze del paziente. In generale, una seduta di massoterapia, dura dai 30 ai 45 minuti.

Visita Fisiatrica  

Massoterapia Distrettuale (30 Minuti): quanto costa?

La prestazione Massoterapia Distrettuale (30 Minuti) al Santagostino costa da 30 euro . Attenzione: il prezzo minimo indicato può variare in alcune città.

Specialità

  • Fisioterapia e riabilitazione
  • Fisiatria

Equipe

Sara
Alessandro
Simone
Barbieri
Daniele
Barboni
Marco
Bellasio
Jacopo
Bicocchi
Fabio
Borghi
Sofia
Burzi
Marinella
Caccia
Andrea
Canini
Giulia
Capponi
Giorgio
Catanzaro
Vittorio
Cerulo
Federica
Cesati
Luigi
Chighine
Paolo
Clementi
Serena
Colombo
Giuseppe
Colonna
Giovanna
Cuccarese
Giorgia
Dalla Corte
Elisa
Devoto
Arianna
Di Buo'
Alessio
Evangelisti
Andrea
Fochi
Anna
Franchi
Anna
Frigerio
Andrea
Genta
Daniele
Giordano
Camilla
Grazioli
Gaia
Guidi
Giovanni
La Corte
Claudia
Lafortezza
Mattia
Levorin
Matteo
Mai
Raul
Mantello
Giovanni
Marchetti
Andrea
Niciforo
Marco
Nigro
Ludovica
Pasquinucci
Anna
Pastore Trossello
Alberto
Pavan
Mario
Pisanu
Carola
Pozzoli
Lorenzo
Privitera
Barbara
Rimondi
Domenico
Romano
Federica
Sacchi
Giulio
Sergo
Davide
Seri
Filippo
Siragusa
Alessandro
Spinelli
Andrea
Stigliani
Andrea Maurizio
Terramocci
Chiara
Testin
Giulia
Testoni
Gaia
Toloni
Greta
Tonelli
Daniele
Trentin
Niccolò
Valvassori
Danilo
Varracchio