Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Visita Pneumologica + Spirometria Semplice

Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna e Imola
Bergamo e dintorni
Roma
Busto Arsizio

Non eseguiamo spirometria globale con tecnica pletismografica.

Chi è lo pneumologo?

Lo pneumologo è il professionista che si occupa delle diagnosi e della terapia delle patologie dell’apparato respiratorio:laringe, trachea, bronchi, polmoni, diaframma e gabbia toracica. 

Quando è necessario rivolgersi allo pneumologo?

Si consiglia una visita pneumologica:

  • A seguito di infezioni delle vie respiratorie
  • Ha raffreddore continuo o apnea durante il sonno
  • Se i è soggetti con malattie polmonari congenite 
  • A seguito di un trauma toracico 
  • In presenza di malattie polmonari  
  • In caso di patologie tumorali all’apparato respiratorio sospette o diagnosticate

In cosa consiste la visita pneumologica?

La visita pneumologica consiste in una valutazione professionale che ha lo scopo di individuare la presenza di eventuali malattie a carico dell’apparato respiratorio

Lo specialista pneumologo si, prima di tutto, interroga il paziente sul motivo che lo ha portato a richiedere il suo intervento e sul tipo di sintomi che il paziente accusa. In particolare lo pneumologo chiederà:

  • quali sono i sintomi attualmente presenti
  • quando sono iniziati i sintomi 
  • se questi sintomi sono ricorrenti o se è la prima volta che si manifestano
  • se sente dolore o ha difficoltà di respirazione

Una volta raccolte queste informazioni, lo pneumologo ricostruisce la storia clinica generale del paziente, allargando le sue domande su:

  • abitudini e stile di vita, in particolare se il paziente è fumatore
  • interventi chirurgici e malattie familiari
  • farmaci assunti

È molto utile portare con sé tutti i referti di eventuali visite fatte in precedenza, analisi ed esami, affinché lo specialista possa disporre di informazioni il più dettagliate possibile e fare una diagnosi il più precisa possibile.

A questo punto lo pneumologo procederà con un esame obiettivo, controllando e auscultando il torace con l’ausilio di un fonendoscopio, lo strumento che serve ad auscultare i suoni che provengono dai visceri.

Quali esami possono essere richiesti dallo pneumologo?

Lo specialista, dopo aver effettuato la prima visita, potrebbe richiedere al paziente alcuni esami di approfondimento quali:

Quali malattie possono essere identificate durante una visita pneumologica?

Le malattie che possono essere identificate durante la visita pneumologica sono:

Che cos'è la spirometria?

La spirometria è un esame che serve a misurare la quantità d'aria impiegata dal polmone durante la respirazione spontanea e in condizioni di respirazione forzata. La valutazione fa riferimento a valori standard che variano con l'età, col sesso e l'altezza del paziente.

A cosa serve la spirometria?

La spirometria serve per rilevare eventuali anomalie nella funzionalità respiratoria sia in situazioni normali sia dopo la cura di una malattia respiratoria. È particolarmente indicata nei fumatori.

Come si svolge la spirometria?

Il paziente è invitato a respirare dentro un boccaglio collegato con lo spirometro. Gli viene richiesto di respirare in modo sia lento sia forzato e di ripetere le manovre respiratorie più volte per confermare i valori riportati.
L'esame dura pochi minuti.

Come prepararsi alla spirometria?

Non è prevista una specifica preparazione per la spirometria, ma vi sono accorgimenti e consigli utili che il paziente può seguire:
 
● non assumere farmaci che interferiscano con la funzionalità respiratoria prima dell'esame;
● nel caso in cui si siano assunti farmaci nella fase precedente l'esame, informare chi esegue l'esame;
● non fumare nell'ora che precede il test;
● non sottoporsi a sforzi fisici nella mezz'ora precedente l'esame;
● non consumare pasti abbondanti nelle 2 ore precedenti l'esame;
● non bere alcolici nelle 4 ore precedenti l'esame;
● indossare abiti comodi che non costringano la respirazione e i movimenti del torace;
● mantenersi rilassati e seguire le indicazioni mediche.

Chi può sottoporsi alla spirometria?

Tutti possono sottoporsi a spirometria: non vi sono particolari controindicazioni.

La spirometria è dolorosa?

L'esame non è fastidioso o pericoloso per il paziente.

Quanto costa la visita Pneumologica + Spirometria Semplice?

Una visita Pneumologica + Spirometria Semplice al Santagostino costa da 130 euro. Attenzione: il prezzo minimo indicato può variare in alcune città.

Specialità

  • Pneumologia

Equipe

Marco
Baroni
Paolo
Bulgheroni
Silvia
Capato
Alberto
Dal Monte
Fabrizio
Della Torre
Vincenzo
Mancuso
Enrico
Noseda
Federico
Pane