Cerca nel sito
Chiudi

Santagostino Academy

3° Corso Base in Ecografia Internistica - Milano, gennaio-marzo 2022

La scuola di ecografia del Santagostino 

Al Santagostino siamo consapevoli di come la metodica ecografica rappresenti attualmente un complemento indispensabile della pratica clinica e di come sia destinata ad acquisire un ruolo sempre maggiore negli anni a venire.

L’ampia disponibilità sul territorio, il costo relativamente contenuto, la sicurezza e la versatilità, unita all’eccellente performance diagnostica in determinati ambiti (si pensi, ad esempio, all’inquadramento dei pazienti con sospetta polmonite da Sars-Cov-2 o al paziente con dolore addominale), fanno dell’ecografia l’indagine di diagnostica per immagini “di primo livello” più appropriata in molti contesti clinici, sia di medicina generale che specialistici.

Il medico ecografista, proprio in quanto chiamato ad esprimersi nelle fasi iniziali dell’iter diagnostico, ha spesso la possibilità di incidere in modo significativo sulla storia clinica del paziente. Nell’atto ecografico, la mente e la mano dell’operatore instaurano un dialogo costante che contempla doti di manualità, esperienza, spirito di osservazione e conoscenze tecniche. E poiché l’ecografia è sia un esame scopico, ovvero basato sull’osservazione in tempo reale del paziente, che operatore-dipendente, al Santagostino abbiamo scelto di offrire un corso di formazione dal carattere pratico, con l’obiettivo di assicurare l’acquisizione di solide basi metodologiche e cliniche, e il raggiungimento dell’autonomia nella gestione di un ambulatorio di diagnostica ecografica di primo livello.

Se dovessi riassumere la mia esperienza del corso di ecografia al Santagostino, lo farei in due parole: scambio e fiducia. Finalmente un’azienda che investiva su di me, per cui non ero solo un numero, ma una professionista, con delle competenze da valorizzare e altre ancora da acquisire, e anche una persona, una mamma che desiderava poter conciliare le proprie ambizioni professionali con le esigenze famigliari. E scambio e fiducia c’è stato anche nel rapporto uno a uno con ogni singolo docente, professionisti seri che con entusiasmo e pazienza hanno saputo trasmettermi ciò che non si impara in nessun libro di testo: pratica ed esperienza.

Dott.ssa Nicole Blasco - Discente 1°Corso Base in Ecografia Internistica

Il corso

Il Corso Base in Ecografia Internistica si articola in tre fasi:

1. Fase propedeutica

La fase propedeutica prevede tre sessioni da circa 4 ore ciascuna di formazione teorico-pratica in presenza, con la possibilità di esercitarsi su pazienti volontari, per un totale di circa 12 ore di tutoraggio. Questa fase costituisce l’introduzione al Corso Base in Ecografia Internistica ed è preliminare sia alle lezioni teoriche che alla frequenza in ambulatorio.

2. Lezioni teoriche

Le lezioni teoriche, per un totale di 28 ore di lezione, sono erogate in parallelo alla frequenza in ambulatorio, a partire dalla seconda/terza settimana di corso. Questa scelta deriva dalla volontà di assicurare un livello minimo di familiarità con l’immagine ecografica, sviluppatosi durante la prima settimana di ambulatorio, tale da garantire sia una maggiore opportunità di interazione con i docenti che una più facile trasposizione dei concetti appresi, dalla teoria alla pratica e viceversa.

Durante le lezioni teoriche vengono affrontati in dettaglio ed in modo sistematico gli argomenti più complessi e/o di più difficile reperibilità sui libri di testo, integrando le nozioni di base con esempi tratti dall’esperienza clinica dei docenti, con gli ultimi aggiornamenti della letteratura scientifica internazionale e con la proposta di flow-chart diagnostiche.

In questo contesto, ampio spazio è dedicato alla discussione dei casi clinici, alle modalità di refertazione, senza trascurare i suggerimenti pratici che aiutano il discente nella creazione di un proprio “stile di refertazione”. Un’attenzione particolare è dedicata al tema dei rapporti con gli altri specialisti, tema che può essere racchiuso nella risposta alla domanda: cosa si aspetta lo specialista dal medico ecografista? Infine, verrà proposto un richiamo al tema dell’appropriatezza nella prescrizione degli approfondimenti diagnostici, sia di primo che di secondo livello.

3. Esercitazioni pratiche

Le esercitazioni pratiche rappresentano il cuore della didattica del Corso Base in Ecografia Internistica del Santagostino e si svolgono negli ambulatori del centro medico, in presenza di pazienti reali, sotto la guida di docenti specialisti che hanno maturato una particolare esperienza in diagnostica ecografica. Durante il percorso i discenti vengono accompagnati in un percorso di crescita graduale, dalle basi della metodica fino alla refertazione, che permetta di acquisire un livello crescente di autonomia. Il monte or e dedicato a ciascun argomento tiene conto sia della complessità dell’argomento, sia dei requisiti minimi di padronanza della metodica che un medico ecografista di “primo livello” deve possedere per iniziare a svolgere l’attività ambulatoriale in autonomia.

Alla fine del monte ore prestabilito (250 ore) è comunque offerta ai discenti, previo accordo con i docenti di riferimento, la possibilità di alcuni giorni di frequenza “extra” per colmare eventuali lacune.

La mia esperienza all'interno del Santagostino Academy è stata positiva e ha rappresentato una grande opportunità di crescita professionale .
Ho avuto la possibilità di collaborare con docenti altamenti qualificati e con la massima disponibilità. In poche settimane ho raggiunto un buon livello di autonomia

Dott.ssa Ornela Makishti - Discente 1°Corso Base in Ecografia Internistica

Come accedere al corso

Offriamo una borsa di studio dal valore di 7000 euro. Il valore del corso è coperto interamente dal Santagostino, in vista di un’espansione nell’ambito della diagnostica per immagini. Al termine del corso sarà vincolante esercitare come medico ecografista per almeno 30 ore alla settimana e per almeno 6 mesi di attività, pena la restituzione del 50% del valore della borsa.

I docenti del corso
Luciano
Zanello
(1010)
Responsabile Diagnostica per immagini
Silvia
Accornero
(355)
Endocrinologa
Maurizio
Bertoncini
(1130)
Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Generale, Microchirurgia e Chirurgia Sperimentale
Raffaele
Bisogno
Specialista in Radiodiagnostica
Elisabetta
Boga
(700)
Massimo
Cocciolo
(166)
Medico Ecografista
Francesco
Grillo
(512)
Specialista in Cardiochirurgia
Marta
Gullo
(19)
Specialista in Radiodiagnostica ed Interventistica
Mauro
Seveso
(1042)
Medico Chirurgo Specialista in Urologia