Cerca nel sito
Chiudi

Questa prestazione può essere prenotata solo dallo specialista

Prestazione

Levigatura Radici (emiarcata)

Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna e Imola
Bergamo e dintorni
Roma
Busto Arsizio

Levigatura denti, cos'è?

La levigatura denti è un trattamento che interessa denti e gengive, e con il quale i denti sono lucidati e levigati fino alla radice. Lucidatura e levigatura avvengono attraverso la rimozione di placca e di tartaro accumulati nelle tasche parodontali. Questa pulizia profonda, chiamata anche levigatura radicolare, deve essere eseguita esclusivamente da un dentista o da un igienista dentale.

Un terzo termine per indicare questo processo di pulizia profonda è curettage gengivale, anche se è improprio: in passato, il curettage gengivale si limitava al raschiamento della gengiva e interessava soltanto la porzione superficiale, e la levigatura delle radici dei denti non avveniva.

Rispetto alla detartrasi, che pure ha come obiettivo quello di rimuovere il tartaro, la levigatura si distingue per essere un’azione più profonda, che agisce anche al di sotto della gengiva.

Quando è necessaria la levigatura dei denti?

La levigatura radicolare può essere considerata un trattamento propedeutico che permette al paziente l’avvio di un qualsiasi trattamento ortodontico nelle migliori condizioni possibili.

Tuttavia, si ricorre alla levigatura nei casi di malattie parodontali quali gengivite e parodontite, soprattutto per scongiurare complicanze severe, in seguito all’indebolimento del tessuto gengivale, quali il rischio di perdita dei denti.

Va precisato che al fine di scongiurare una malattia parodontale, è opportuno svolgere una pulizia dei denti e del cavo orale in una seduta di igiene orale da svolgere periodicamente, una volta l’anno, o in seguito a indicazione del dentista in seguito a una visita odontoiatrica.

Come si svolge una seduta di levigatura radicolare?

La levigatura può essere eseguita con strumenti manuali come le curette. Si tratta di strumenti dalla forma simmetrica, con una impugnatura centrale, e dalle estremità a forma di lame, con un bordo in grado di lavorare all’interno della tasca gengivale, in tutta sicurezza.

In questo modo è possibile ripristinare la superficie liscia eliminando sia i depositi di tartaro che la placca batterica, facendo attenzione a non danneggiare lo smalto dei denti o le gengive.

Allo stesso tempo, è possibile svolgere una seduta di levigatura radicolare utilizzando strumenti ultrasonici chiamati ablatori, che vengono solitamente utilizzati anche durante una seduta di igiene orale sopragengivale.

Spesso, per ottenere una superficie radicolare liscia, si lavora all’interno delle tasche gengivali utilizzando entrambe le tecniche.

Benefici e controindicazioni della levigatura denti

Il principale beneficio risiede nella rimozione di tartaro e placca, ottenendo come diretta conseguenza un miglioramento della salute del cavo orale. La dentatura ne guadagna anche in termini estetici, si ha un ridotto rischio di perdita dei denti, e si previene l’alitosi.

È possibile che si presentino delle complicanze. Anche se è raro, è possibile che il paziente vada incontro a recessione gengivale. Una seconda controindicazione sta nel fatto che, in seguito a levigatura, può svilupparsi per un po’ di tempo un’aumentata sensibilità dentale.

Quanto dura una seduta di levigatura radicolare?

La durata effettiva di una seduta di levigatura radicolare dipende dalle condizioni del cavo orale del paziente. A puro scopo indicativo si può indicare un arco di tempo che va dai 45 minuti fino ad un massimo di due ore.

Levigatura denti, fa male?

Il paziente non sperimenta alcun tipo di dolore durante la seduta di levigatura denti, dal momento che viene applicato dell’anestetico locale.

Levigatura Radici (emiarcata): quanto costa?

La prestazione Levigatura Radici (emiarcata) al Santagostino costa da 110 euro . Attenzione: il prezzo minimo indicato può variare in alcune città.

Specialità

  • Odontoiatria e ortodonzia

Equipe

Mario
Abate
Alessandra
Agostini
Giulio Maurizio
Aimini
Cecilia Gaia Serena
Andreoni
Davide
Bacchetta
Matteo
Bardella
Maria
Belber Calvo
Francesca
Belmas
Marcella
Benfenati
Valentina
Bentivogli
Samela
Beqiri
Joana
Berberi
Michela
Bettegacci
Anna
Bisanti
Elisabetta
Boccia
Eduardo
Bondesan
Salvatore
Bongiovanni
Sara Eleonora
Bosco
Nicoletta Maria
Brioschi
Marcello
Calcagnile
Doris
Cangelosi
Alessandro
Canuti
Federico
Capilupi
Alessandro
Celestino
Silvio
Celestino
Lucrezia
Cinquanta
Maria Vittoria
Croci
Stefano
Daniele
Viviana
De Giovanni
Sara
De Palma
Giulia Fedora
Della Vella
Daniele
Di Benedetto
Davide
Di Franco
Francesca
Di Leo
Federica
Dinatale
Jefferson Jesus
Espiritu Miranda
Edoardo
Evangelisti
Federica Valentina
Ferrari
Vittoria
Ferronato
Andrea
Flora
Katia
Fogliadini
Samuele
Franchini
Ruggiero
Gambatesa
Stefano
Giovannini
Cecilia Beatriz
Gone Benites
Juan Manuel
Goñe Benites
Elena
Keriakes
Rita Valentina
La Riccia
Demetrio
Lamloum
Giacomo
Li Vigni
Alessandra
Lissoni
Stefano
Loglisci
Nicole
Marcante
Giorgia
Mariani
Alessio
Marisca
Francesco
Martani
Luigi
Mattia
Raffaella Veronica
Molinari
Valeria
Moramarco
Paolo
Morandi
Federico
Mosca
Daniela
Mosca
Sara Costanza
Naso
Giovanni Massimo
Novi
Valentina
Patriarca
Aranzazu
Pernas Barandiaran
Sandra
Pines
Chiara
Pisotti
Nicoletta Stella
Policaro
Maria Giulia
Pulcini
Antonio
Raimondi
Silvia
Regolin
Clemence
Robine
Yuliya
Romanyk
Massimo
Roncalli
Chiara
Ruggirello
Massimo
Saita
Elisa
Scala Bertolin
Laura
Scalera
Veronica
Sergio
Giorgio
Sopetti
Clelia
Soru
Federico
Tommasi
Reyes
Torres Ruiz
Fausto
Tramontano
Martina
Ulmi
Elena
Verduci
Maria Antonietta
Verlicchi
Roberto
Vicidomini
Lorenzo
Vitali
Andrea
Zanetti