Cerca nel sito
Chiudi

Non ingrassare dopo le feste. Come fare?

A cura di
Maria Cristina
Varotto

Alle volte sembra difficile rinunciare a del cibo di qualità, soprattutto durante le feste, e perdere la misura di quanto si mette sul piatto diventa particolarmente difficile. Come togliere i chili di troppo accumulati durante le feste? I consigli della dietologa del Santagostino.

Quanti chili si prendono dopo le feste?

Trascorrere le festività in compagnia rappresenta un momento di felicità e condivisione così come in festività quali matrimoni, battesimi, Pasqua, Natale oppure il Capodanno. Spesso però le festività portano con sé dei chili di troppo.

È stato stimato come mediamente durante le festività si produca un aumento ponderale di 2 kg, e in alcuni casi sono raggiunti i 3 - 4 kg in più. Nell’arco di tempo compreso tra dicembre e gennaio l’aumento di peso può raggiungere anche i 5 kg.

Secondo una indagine del New England Journal of Medicine, l’aumento di peso inizia ad accadere già dopo dieci giorni dal Natale.

Quanti chili dopo un’abbuffata?

Dopo aver consumato un pasto estremamente abbondante in calorie, come può accadere durante le festività, spesso si produce un immediato aumento di peso.

Questo aumento di peso è determinato, nella sua gran parte, da acqua e dalla ritenzione idrica.

Come sgonfiarsi dopo le feste?

Tornare in forma dopo le feste può essere difficile, ci sono tuttavia alcuni accorgimenti che permettono innanzitutto di sgonfiarsi, prima di iniziare una dieta:

  • per arginare lo stimolo della fame è opportuno fare 5 pasti al giorno. Saltare i pasti rischia di essere controproducente, perché determinerebbe delle compensazioni dannose
  • assicurarsi tra le 2 e le 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, alimenti ricchi di sali minerali e vitamine
  • si dovrebbe diminuire la quantità di sale e adoperare l’olio di oliva come condimento
  • i cereali integrali e gli alimenti ricchi di fibre dovrebbero far parte dell’alimentazione, per via dei loro benefici non solo in termini di nutrienti ma anche per il transito intestinale, che risulta favorito
  • ricordarsi di bere intorno ai 2 litri di acqua al giorno
  • prendersi cura del microbioma intestinale anche attraverso un’alimentazione più consapevole.

Come mangiare dopo le feste?

Non solo dopo le feste, ma durante tutto l’anno sarebbe giusto seguire alcuni princìpi di alimentazione per evitare di squilibrare la propria alimentazione. Importa, al riguardo, non solo cosa si mangia, ma anche come si mangia:

  • bisogna fare estrema attenzione alle quantità. Scegliere piccole quantità per le proprie portate, non solo nelle feste ma nei pasti della quotidianità, sarebbe preferibile
  • evitare di chiedere il bis
  • evitare di sedersi a tavola affamati, sempre. Si corre il rischio di mangiare velocemente, anche a danno del senso di sazietà. Si potrebbe fare una colazione leggere, prima di un pasto abbondante, o un pranzo leggero prima di affrontare una cena abbondante
  • fondamentale masticare e mangiare con lentezza. I cibi saranno assaporati con maggiore soddisfazione e il corpo avrà tempo per ottenere il senso di sazietà.

Cosa mangiare dopo le feste per dimagrire?

Dimagrire dopo le feste (natalizie e non) implica innanzitutto delle specifiche scelte alimentari.

L’antipasto dovrebbe essere a base di verdure o pesce: formaggi e affettati dovrebbero essere messi da parte. Tra un pasto e il successivo, così come tra una portata e la successiva, devono essere aboliti gli spiluccamenti, cibi quali salatini, grissini, pizzette o patatine.

La cottura al vapore sarebbe preferibile rispetto ad altri tipi di cottura come l’arrosto, il forno o la frittura. I contorni con cui si accompagnano i secondi dovrebbero essere verdure piuttosto che patate. I condimenti, poi, dovrebbero essere vegetali: intingoli e salse vanno banditi. Erbe aromatiche, limone, aceto e spezie possono essere adoperate, e concorrono alla riduzione delle calorie.

Durante i pasti l’acqua va preferita ad altri tipi di bevande, come le bibite gasate o zuccherate. Il vino va assunto per un massimo di 2 bicchieri. Bisogna scegliere un solo dolce tra quanti sono proposti. Bisognerebbe infine evitare di consumare gli avanzi.

Come rimettersi in forma dopo le feste?

Una opportuna dieta dopo le feste dovrebbe essere accompagnata da attività fisica, l’unico vero strumento che permette di bruciare le calorie assunte dopo gli abbondanti pasti festivi.

Anche 30 minuti al giorno di camminata sostenuta aiutano l’organismo a smaltire le calorie in eccesso. Ma scegliere di praticare uno sport in modo costante resta la scelta preferibile.

L’attività fisica apporta benefici:

Senza dimenticare che rivolgersi ad un nutrizionista, anche per avere un piano dietetico personalizzato, è sempre una scelta di salute di cui tenere conto.